Corvèe

Cembra Pinot Bianco Còr Trentino DOC 2018 'Corvèe'

$17.00
$17.00

Cór significa cuore: così i vignaioli di Cembra vollero chiamare una delle più belle vigne della Valle. Incastonata sul versante assolato del monte Pincaldo (Cembra 1.268 m slm), riparata dai freddi venti del Nord, la vigna Cór segue l’andamento contorto del crinale fino a ridosso di un precipizio che ne contorna il lato Sud. Le temperature alte, la quota altimetrica (500 metri) e il terreno profondo, sabbioso e drenante di porfido, esaltano le caratteristiche organolettiche di questo Pinot bianco.

CARATTERISTICHE

Denominazione: Pinot Bianco Trentino DOC

Vitigni: Pinot Bianco 100%

Regione: Trentino (Italia)

Gradazione alcolica: 13%

Formato: Bottiglia 75 cl

Vinificazione: Raccolta manuale nella seconda decade di settembre, pressatura soffice,
decantazione statica del mosto, fermentazione a temperatura controllata in serbatoi d’acciaio inox

Affinamento: affinamento sulle lisi per 8 mesi circa in tonnaux di rovere francese di secondo e terzo passaggio, invecchiamento in bottiglia di 6 mesi circa prima della commercializzazione.

Allergeni: Contiene solfiti

Colore; Giallo paglierino 
   
Analisi olfattiva: Il vino ha carattere deciso, un profumo ricco di frutta bianca (pesca, pera e mela) e di fiori (rosa, viburno e gelsomino)
   
Analisi gustative: Al gusto si sente la noce moscata, il cacao e note di caffè che delineano la personalità e la stoffa di un autentico Pinot bianco di montagna.
   
Come servirlo: Temperatura di servizio 8°-10°C
   
Come gustarlo: Servirlo in un calice ampio
   
Abbinamenti: Ottimo con risotto ai funghi, primi con sughi leggeri di carne, secondi di carni bianche, torte salate

Produttore: 

La cantina Corvée, incastonata nei terreni di porfido del comune di Cembra Lisignago, a circa 700 metri di altezza, è protetta a est
dalle decantate foreste di abeti di risonanza di Paneveggio, a sud sfiora l’orizzonte delle cave “dell’Oro rosso trentino”, il porfido fonte di lavoro e fortuna dell’intera valle, e a ovest infine accarezza l’imponente massiccio delle dolomiti di Brenta.

Tutte le terrazze della valle vengono riscaldate dal sole più luminoso del sud e ogni giorno, verso il tramonto, attraversate dalla tenue brezza dell’Ora del Garda.
Le vigne sono dislocate nei comuni di Cembra Lisignago e Faver Altavalle, ad un’altitudine compresa tra i 450 e i 750 metri di altezza e producono le principali varietà autoctone trentine: Müller Thurgau, Pinot grigio, Chardonnay, Pinot bianco, Pinot nero, Lagrein, Sauvignon blanc,
Gewürztraminer.

produttore